Menzione Speciale ‘Lavoro e Capitale Umano’

BONVINI, INSCI’ E COMPAGNIA BELA di Matteo Mattana

Nota biografica dell’autore

Matteo Mattana ha iniziato a lavorare nella produzione televisiva a 22 anni come video editor. In questi anni ha sviluppato una profonda conoscenza delle tecniche del video e della direzione di film attraverso la quale realizza i suoi lavori indipendenti.

Sinossi

Bonvini, Inscì e compagnia bela’ è un documentario breve sulla storia di una cartoleria e tipografia storica, fondata a Milano nel 1902. Luigi Cambieri è stato l’ultimo uomo che ha lavorato in questo luogo, dal 1955 al 2011. Suo suocero è il fondatore dell’attività. Giunto alla fine della sua carriera, Luigi racconta la storia del negozio e della sua famiglia, descrive le tecniche della tipografia come una forma di dedizione di natura quasi sacra, un’arte purtroppo in via di estinzione.

Motivazione

Per essere riuscito a suggerire il cambiamento nel tempo della società mediante il racconto della storia di un mestiere e di tutti i tasselli che lo compongono, anche grazie alla grande capacità narrativa del protagonista. Per l’interessante relazione tra il racconto e le immagini che presentano dettagliatamente macchine e oggetti, con cui il protagonista ha un rapporto quasi “sensuale”, e che conducono alla rivalutazione di un lavoro risultato di incastri e di pezzi di storia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrEmail this to someone