ROUGH TRADE A PERMANENT RECORD di Verrocchio Emiliano, Vecchi Ilaria e DeCollibus Mattia

Nota biografica degli autori
Verrocchio Emiliano: lavora come fotografo indipendente in Gran Bretagna, Finlandia e Italia. Si è laureato nel 1996 in Architettura presso l’Università ‘G. D’Annunzio’ di Pescara.
Vecchi Ilaria: dopo la laurea in Lingue Orientali presso l’Università ‘Ca’ Foscari’ di Venezia, consegue un Master in Ambiente, Politica e Globalizzazione presso il King’s College all’Università di Londra e un Certificato di Documentarista presso la London Film Academy. Attualmente si occupa di produzione e regia di documentari e collabora con  diverse compagnie per la pre-produzione e la post-produzione.
DeCollibus Mattia: ha conseguito un Master in Produzione di Immagine presso l’Accademia per le Arti e le Scienze dell’Immagine de L’Aquila e si è laureato in Mass-Media (Cinema e Comunicazione Audiovisiva) presso l’Università della stessa città.

Sinossi
Alla fine degli anni Settanta un ragazzo torna dagli Stati Uniti con diversi vinili di seconda mano e apre un primo negozio di dischi indipendenti a Londra. Il piccolo negozio si evolve quindi fino a diventare un’etichetta discografica destinata ad affermarsi come una major nell’ambito della produzione e della distribuzione musicale. Questa è la storia di un piccolo negozio che diventa grande, indipendente e famoso, continuando a mantenere il suo originale spirito punk che lo caratterizzava fin dalle origini.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrEmail this to someone