Si è conclusa venerdì 12 dicembre, presso la Fondazione Marco Biagi di Modena, nel corso del seminario “Watching Work: an interdisciplinary approach”, la IV edizione di SHORT on WORK.

Tra le quasi 200 opere in gara, la maggior parte provenienti da paesi stranieri, il premio per il miglior documentario sul lavoro è stato assegnato a Treasure of the sea di Astra Zoldnere. Il secondo premio invece è stato vinto da Amar di Andrew Hinton. Sono state assegnate, inoltre, due menzioni speciali: la prima a Lainer di Anna Intemann e Dana Loeffelholz e la seconda a Varvilla di Valerio Gnesini.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrEmail this to someone